27

BioBlog

Perchè scegliere cosmetici biologici?

I problemi della pelle sono sempre più frequenti, le cause possono essere diverse. I cosmetici possono rappresentare un valido aiuto per risolvere o almeno attenuare alcuni di questi problemi a volte causati proprio dalla scelta di prodotti non adatti al proprio tipo di pelle o formulati con materie prime non proprio eccellenti.

A volte, creme che vantano di essere ricche di una sostanza funzionale per esempio: olio di argan, estratto di aloe, calendula, ecc. contengono una quantità minima di tale sostanza perciò è importante controllare sempre l'elenco degli ingredienti presenti.

È importante, inoltre, verificare quali siano tutte le altre sostanze presenti nella formulazione finale che servono a veicolare i principi attivi nonchè gli additivi ossia quelle sostanze aggiunte in minore quantità che servono a rendere il cosmetico più confortevole e accattivante. 

Scegliere in modo consapevole quello che entra in contatto con la nostra pelle è importante per aumentarne le difese e le risorse. Non dobbiamo mai dimenticare che la pelle non è un semplice involucro impermeabile che protegge il nostro organismo bensì un organo che interagisce con tutto quello che ci “spalmiamo”.

I cosmetici dovrebbero agire esclusivamente con lo strato più esterno della pelle “lo strato corneo” ma non sempre è così, infatti molte delle sostanze che costituiscono i cosmetici penetrano attraverso la nostra pelle ed entrano all'interno del nostro organismo, per questo è importante scegliere cosmetici che siano composti da ingredienti “sani” ossia sostanze affini alla nostra pelle e che la pelle  riconosce come proprie, capaci di nutrirla e proteggerla.

 Un buon cosmetico deve essenzialmente rispettare il pH cutaneo, rinforzare il film idrolipidico,e formando una barriera cutanea fondamentale per mantenere integra la pelle ed evitare

un'eccessiva perdita d'acqua.

La cosmesi tradizionale troppo spesso si avvale di ingredienti che non sono assolutamente dermoaffini come i petrolati ed i siliconi   il cui uso prolungato può comportare l'insorgere di reazioni allergiche, screpolature, dermatiti e arrossamenti cutanei.

I cosmetici biologici sono cosmetici formulati con ingredienti che derivano da agricoltura biologica, la cui provenienza è certificata e la cui produzione è anche ecosostenibile.

Purtroppo oggi molti cosmetici che non hanno nulla di biologico si vantano di essere “bio” riportando tale dicitura in etichetta.

L'unica cosa che si può fare per non farsi ingannare da false diciture è controllare sempre la lista degli ingredienti meglio nota come INCI (international nomenclature of cosmetic ingredients) imparando a riconoscere i singoli ingredienti riportati in etichetta.

Non è molto semplice perché gli ingredienti oggi utilizzati sono tanti, troppi, per riuscire a riconoscerli e ricordarli, a meno che non si sia del mestiere (cosmetologo o formulatore).

In questo caso per essere sicuri di scegliere un cosmetico veramente “bio” possiamo scegliere quei prodotti che in etichetta riportanto i simboli di certificazioni biologiche, che garantiscono la provenienza da agricoltura biologica degli ingredienti presenti nella formulazione finale.

Queste certificazioni sono rilasciate da appositi enti certificatori che hanno dei valori guida ben precisi e tutte le aziende produttrici che rispettano tali valori  possono ottenere la loro certificazione, riportando in etichetta il simbolo dell'ente che ha effettuato i controlli.

A livello internazionale sono due i principali standard di certificazione biologica: Cosmos e Natrue.

 In Italia i principali enti certificatori sono Icea, Ccpb e Aiab.

Bisogna ricordare che la certificazione non è obbligatoria, perciò spesso i cosmetici bio possono non presentare il simbolo di certificazione.

Un altro elemento che ci può aiutare nella scelta di un cosmetico è il biodizionario, ideato dal chimico Fabrizio Zago e facilmente consultabile al sito www.biodizionario.it in cui ogni ingrediente è catalogato con dei semafori (rossi, gialli e verdi) in base al loro impatto ambientale ed alla loro dermoaffinità, infatti un altro aspetto molto importante è l'attenzione costante delle aziende che producono cosmetici ecobiologici alla tutela dell'ambiente.

I cosmetici biologici sono spesso cosmetici ecobiologici proprio perchè realizzati in modo ecosostenibile e con materiali biodegradabili, perciò non hanno alcun impatto sull'ambiente. 

Grazie all'utilizzo di cosmetici realizzati con soli ingredienti dermoaffini la nostra pelle non potrà che trarne giovamento e risultare più bella.

Negli ultimi anni la cosmesi ecobiologica ha fatto passi da gigante, producento cosmetici di altissima qualità e altamente performanti che non hanno nulla da invidiare ai cosmetici tradizionali.

 

Gabriella Grande
docente del corso di Cosmetologia

AltriArticoli